Il blog di DiRete

DiRete è ufficialmente iscritta al ROC

Dal 10 aprile scorso DiRete è ufficialmente iscritta al ROC (Registro Operatori di Comunicazione). Che significa? Beh, siete troppo curiosi ;) Scherzi a parte. E' il primo passaggio, necessario, per offrire nuovi servizi e ...

L’altissima affidabilità delle connessioni internet secondo DiRete

Se per voi restare scollegati dalla rete anche solo per pochi minuti sarebbe un danno enorme, fate come noi! 2 connessioni EOLO (1 con tecnologia Hiperlan, l'altra con tecnologia Wimax) 1 connessione ADSL 1 connessione Satellitare Direi che per ora può bastare ;) Ecco come si presenta il tetto da ieri: da sinistra a destra, in ordine: EOLO Hiperlan 6/2, EOLO Wimax 10/2, SAT 7/0,512. L'adsl (7/0,512) è nell'interrato e quindi non si vede. A breve qche dettaglio sulla nuova connettività via satellite installata proprio ieri ;)

EOLO, Gorno e Val del Riso

Attiva la BTS Gorno (BG) per coprire Gorno e frazioni (Val del Riso).

ADSL senza telefono

Capita ogni tanto che qualche cliente ci chiami perché dice che è arrivata l'ADSL e vuole abbandonare EOLO. Premesso che noi possiamo anche vendere l'ADSL e non solo EOLO continuiamo a preferire una connessione ad Internet senza fili perché vuole dire che è senza linea telefonica! E quindi niente canone Telecom. Per chi di fatto non telefona non è poco. Tante offerte ADSL hanno dei prezzi bassi nascondendo il costo del canone oppure negli asterischi leggi che dopo un po' il prezzo salirà di X euro diventando tutto tranne che conveniente. Tutte le ADSL comunque ti costringono a tirare un cavo telefonico che per mille motivi non vuoi o non puoi avere perché magari non ci sono doppini a disposizione nella tua zona o il rame è piuttosto dissestato. Il discorso sarebbe lungo ma di fatto ci sono già da tempo tantissimi clienti in zone coperte da ADSL. Chi di voi ha scelto EOLO in zona coperta da ADSL perché l'ha fatto?

Arriva la cavalleria!

Ho scelto questo titolo per questo post perché Paolo l'ha usato nella mail interna con la quale ci comunicava la notizia e l'ho trovata particolarmente significativa (e simpatica). E' notizia di qualche giorno fa che Telecom Italia ha vinto la gara predisposta dalla regione Lombardia per "azzerare" il digital divide in Lombardia entro 2 anni. Metto la parola azzerare tra virgolette perché poi si legge, nei documenti tecnici, che in realtà molte zone rimarranno esattamente così come sono ... e già questo mi fa sorridere ;) In ogni caso, la notizia merita un commento e ... vi lascio con questo che ho scritto oggi su un forum:

Ho letto con interesse un po' di articoli su questa gara e sul "successo" di Telecom e ... devo dire ... che nonostante tanti anni di "callo" ... ancora riesco a sorprendermi del nostro paese.
C'è un problema culturale di fondo, c'è mancanza di coesione, di coerenza, di logica.
Da un lato mi sorprende lo stato (in questo caso la regione), che:
1) consente a Telecom di partecipare ad una gara per fare ciò che, come operatore dominante, dovrebbe, secondo me, essere OBBLIGATA a fare
2) spalma milioni di euro a pioggia su zone che, magari, una qualche copertura magari già esiste (EOLO, ma anche WIMAX (per il quale gli operatori hanno speso MILIONI) e altri)
3) inserisce la simpatica clausola nel bando secondo la quale ... se le zone interessate dall'investimento dovessero rivelarsi NON "a fallimento di mercato", l'assegnatario dovrebbe restituire i fondi previsti per quelle zone ... ah ah ah, che tenerezza
Dall'altro mi sorprendono alcuni utenti (fortunatamente solo alcuni) che, abbandonati da Telecom, che se n'è letteralmente SBATTUTA di loro, appena arriva l'ADSL son pronti a tornare dall'operatore tanto contestato perché prima non li filava senza neppure ringraziare chi si è fatto in OTTO (quattro era troppo poco, non rendeva giustizia ...) per portare una connessione a banda larga laddove Telecom (e gli altri) non la portavano.
In ogni caso ... una pacca sulla spalla virtuale a tutti coloro che con EOLO lavorano: tranquilli, già oggi una bella fetta (se non ricordo male abbiam passato il 50% dei contratti nuovi) di clienti stanno in zone dove l'ADSL esiste, eccome se esiste ma ... per problemi INSUPERABILI (cavi marci, diafonia, saturazione, etc) fa schifo (altro che EOLO ...)
W l'ITAGLIA (no, non è un errore ortografico ...)
p.s.: qui il link alla notizia: http://corrierecomunicazioni.it/news/82701/newsletter/595/banda_larga_telecom_italia_vince_la_gara_della_regione_lombardia

Le chiavette ed il P2P

Il post di Stefano di qualche giorno fa sul P2P ed EOLO cade a fagiolo con questo articolo di Punto Informatico nel quale si racconta dei limiti imposti da Tre sulle chiavette per navigare senza limiti che in realtà limiti hanno eccome. Lo stesso vale per gli altri operatori. Un rapido riassunto in calce. L'articolo va ben più nel dettaglio.

Tre: 1024 megabyte scaricati nell'arco di 36 ore Wind: Mega Unlimited prevede l'utilizzo di 10GB di traffico internet al mese, superato il quale la velocità di connessione sarà ridotta fino a un massimo di 32 kbps Vodafone: Queste limitazioni, solo in orari di picco di traffico (tra le 7 e le 22) e solo per il tempo necessario, prevedono una velocità massima di 128Kbps in invio (upload) e una velocità massima di 64Kbps in ricezione (download). Inoltre, qualora i clienti superino la soglia di 10 GB di traffico in un mese, Vodafone potrà applicare, per i 30 giorni successivi, le stesse limitazioni sulla velocità anche alle altre tipologie di applicazioni/traffico internet Tim: non specifica esplicitamente

EOLO e il PEER TO PEER (P2P) parte seconda …

Mi ero ripromesso di non tornare a scrivere di P2P, perché onestamente (e personalmente) considero una perdita di tempo indagare sul malfunzionamento di sistemi atti a scaricare materiale illegale ... Ma ... considerando che via p2p si può scaricare di tutto, e quindi anche qualcosa di perfettametne legale come Ubuntu (la nota distribuzione linux) ed un cliente aveva la necessità di farlo ... Ho approfondito. Ecco il risultato di un download con una linea EOLO POWER 5/1 Download dell'ultima ISO di ubuntu server (file torrent reperibile qui: (aggiornamento del 1° ottobre 2013). Scaricare il file ubuntu-12.04.3-alternate-i386.iso.torrent  dal sito http://releases.ubuntu.com/12.04/ ) Client bit torrent (lasciate perdere emule e simili ...) Tixati (http://www.tixati.com/) Ecco il risultato: download a 500 KBps (banda quasi piena !!!) Direi che non è male. di p2p avevamo parlato qui: https://www.direte.it/2009/01/28/eolo-e-il-peer-to-peer/ e qui: https://www.direte.it/2009/04/29/il-p2p-di-eolo-secondo-luca-spada/

Wireless aperto al Leone di Lonato

Di fronte a Giovanni Rana ... SSID "TISCALI". Nel 2010 c'è ancora chi non sa cosa vuol dire la sicurezza delle reti wifi ... :)

I soliti 7 megabit dell’UMTS!

Non credo servano commenti ...

Chiavette sempre più lente

Certo, se devi usare Internet in viaggio, o in giro per lavoro, la chiavetta è comoda ... ma dov'è la banda promessa? Ne avevo già parlato ... ma la situazione merita un aggiornamento, perché rasenta il ridicolo. Da un lato 3 (h3g) pubblicizza le nuove super chiavette da 21 Megabit (21 !!! Più di quanto spesso c'è sotto le torri di telefonia mobile), dall'altro a chi si trova in centro a Desenzano del Garda (non in un paesino disperso nell'alta Val Brembana ...) promette 7 Megabit e ... ne da realmente questi: